Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2006

(fonte: fury)

fichissimo

[Mazinga Bilchaben Frichtmitten un der heinerblachund]

Read Full Post »

Non avendo più la droga della televisione (dal giorno della separazione con Will e il suo apparecchio) sono passato con grande gaudio al metadone del mediaportale rai.

Oltre alla mia dose quotidiana di Blob, oggi ho trovato questo:

Ascanio Celestini – La letterina di Natale

Già che siamo in tema vi dico anche cosa ho chiesto io in regalo: una badante. Perché devo aspettare di essere un rudere per avere una donnona dell’est che mi tiri fuori dal letto la mattina, mi faccia il bagnetto, che cucini e mi imbocchi e poi mi porti al parco a passeggiare? La voglio ora!

[->g. – make love not www]

Read Full Post »

Un simpatico video che ho trovato su LiveLeak, il portale video (tipo Youtube o GoogleVideo tanto per capirci) meno censurato di internet credo.

Peccato in wordpress non si possa ancora inserire un video da LiveLeak.

Lo trovate QUI, è in inglese.

[Mazinga Bilchaben Frichtmitten un der heinerblachund]

Read Full Post »

L’avanzata prosegue inesorabile…

(\_(\/)_/) These 2 bunnys are making more bunnys.
( ^( o.o ) Get your bunnys to do the same.
(”)(“)_(“) And help them gain world domination.

Perchè proseguire questa campagna?

Beh perchè no? C’è chi vende ancora oggi vari oggetti con “forti” richiami  all’ideologia fascista…ma non è reato? Non è apologia di fascimo? E’ un reato sancito dalla Costituzione.

Beh comunque la pensiate vedete un po voi se è meglio The Bunny o il manganello

… e se li compri tutti è quattro c’è anche l’offerta.

Bene ora dopo essere già nel club del “Adventum Magna Scomunicazio Papalis” sono entrato a far parte anche di quello del “Adventum Advisum Fidei Mirabilis” (Avviso di Garanzia, credo…tanto il latino è volutamente maccheronico… che sarà mai :P)

[Mazinga Bilchaben Frichtmitten un der heinerblachund]

Read Full Post »

1) E’ noto/a per il suo umore instabile: alle volte senza alcun motivo apparente si scatena in maniera estremamente malvagia (vedi le malattie, la fame nel mondo ecc..), in altre è eccessivamente buono/a e non fa nulla per porre rimedio a Prodi e Berlusconi…

2) E’ incredibilmente geloso/a: guarda che casino ha piantato agli ebrei per un vitello d’oro…

3) E’ esigente in maniera quasi ossessiva: devi rispettare i suoi comandamenti, altrimenti sono cazzi…

4) Ti promette il paradiso, ma devi sudare sette camice per ottenerlo…

5) Ti dice che se sarai sincero con lui/lei ti perdonerà ogni peccato… se passi però un lungo periodo facendo penitenza!

6) Ti dice che gli/le puoi chiedere qualunque cosa… ma non assicura una risposta!

7) L’unico modo che hai per sapere cosa pensa (senz averne però la certezza) è chiederlo ai suoi amici (il clero, i santi ecc..)

8) (ovvero OTTO) Dice di farsi il 3 per te e di sacrificarsi fino alla morte, anche se non te lo meriti

9) Alla fine, se non ti sei meritato il paradiso, per te è un inferno!

10) E’ onniscente: sa cosa è megli o per te. Sei tu che non lo hai ancora capito!

 (tratto da “I deliri del giovane Morerry”)

Read Full Post »

O per chi, come me, che avrebbe un sacco di cose da fare ma pochissima voglia di farle.

Un tale Rex Sorgatz ha stilato una sua personale classifica dei migliori blog del 2006: eccola.

Non vi montate la testa: non ci siamo. Forse solo perché non capisce l’italiano.

In compenso ci sono un sacco di blog molto interessanti:

quello di videos.antville.org, sui video musicali, ormai da anni un mio rito quotidiano.

quello di cuteoverload!

quello di Ballard.

e il magnifico primo in classifica (che forse andrebbe messo nella categoria Testini e Testoni).

[->g. – make love not www]

Read Full Post »

Ho trovato questo racconto di Aldo Nove su “il primo amore” che vi consiglio. Vi consiglio il racconto, che è molto bello, uno spaccato sociale che i presenti apprezzeranno. Vi consiglio l’autore, che è tra i miei preferiti e che ha scritto libri che sono molto belli, degli spaccati sociali che i presenti apprezzeranno, in particolare “Amore mio infinito”. Vi consiglio il sito, “il primo amore”, che raccoglie racconti, reportage, sproloqui, di autori tra i miei preferiti, in particolare Tiziano Scarpa.

L’uomo che parlava con i download

“A Milano c’è un uomo che parla con i download. Anzi, con uno in particolare. Parla con quello. Perché guardare la barra del download mentre stai scaricando qualcosa da internet è la nuova emozione più comoda e caratteristica di questi ultimi anni. […] È difficile spiegare questo nuovo tipo di emozione. Ha qualcosa a che fare con quella della paternità. Non della maternità, che è più complessa perché la vivi proprio sul tuo corpo. No, questo è un tipo di emozione che vivi sul corpo del tuo hard disk che lentamente, sempre più gravido di byte, da alla vita un nuovo file. Come una nuova forma di vita.”

P.S.: il termine “download” ha assunto un’accezione differente nelle telefonate tra me e il Mazinga. Ne riporto uno stralcio, all’esimio lettore il compito di interpretarlo.

“Mi hai chiamato? Non ho risposto al telefono perché ero in download”

“Possibile che quando ti chiamo stai sempre mangiando o sei in download?!”.

[ make love not www ->g. ]

Read Full Post »